25^ anniversario Professione nel T.O.C.
4 dicembre 2017
Buona Pasqua di Resurrezione
1 aprile 2018
Vedi tutto

Dietro le quinte dell’immigrazione – Tavola rotonda

Il 23 febbraio 2018 alle ore 20,30 presso l’auditorium  “Pino Puglisi” della nostra Parrocchia, il gruppo Scout Bagheria 4 Clan/Fuoco Shedar darà inizio ad una “Tavola Rotonda” dalla durata di 3 incontri sul tema dell’immigrazione, argomento attuale, delicato ed al tempo stesso complesso.

“Noi del Clan Shedar con il nostro Capitolo, vogliamo provare a fare chiarezza con il vostro aiuto e con l’aiuto di persone competenti in materia. Vogliamo sensibilizzare davanti ad ogni forma di pregiudizio”.

Il Clan grazie all’aiuto e la collaborazione del nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Palermo hanno reperito ed elaborato informazioni utili sulla differenza tra “Immigrazione e Tratta”, per questo è nata l’esigenza di sottoporre all’utente un sondaggio di semplici domande alla quale si può rispondere in modo del tutto anonimo sulla conoscenza del tema trattato.

Di seguito il link per il sondaggio: https://it.surveymonkey.com/r/RZ28DXH

Le date dell’evento sono:

  • 23 Febbraio 2018 ore 20,30 “Quanto e cosa sai?”;
  •   2 Marzo 2018 ore 20,30 “Chiariamo i dubbi con ospiti speciali”;
  •   9 Marzo 2018 ore 20,30 “Agiamo insieme per abbattere ogni pregiudizio”.

Vi aspettiamo numerosi!!!

Dietro le quinte dell’immigrazione
Su invito speciale, giorno 15 dicembre 2017 i Rover e le Scolte, di età compresa fra i 16 ed i 21 anni, appartenenti al gruppo scout Agesci Bagheria 4, si sono recati presso il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Palermo con lo scopo di trarre quante più informazioni utili rispetto ad un tema largamente diffuso a livello internazionale: l’immigrazione.

Tale curiosità nasce dal desiderio di ampliare sotto vari punti di vista una delle loro più importanti attività: il capitolo. Quest’ultimo è stato definito dai giovani ragazzi come un progetto che punta e ha come obiettivo, in questo specifico caso, innanzitutto un chiarimento di idee e una maggiore consapevolezza dell’argomento sopracitato.

Attraverso questo breve ma intenso incontro, i ragazzi hanno imparato ad osservare il fenomeno attraverso nuove prospettive: sfatato il mito da sempre erroneamente attribuito a nozioni quali la “tratta” e l’ ”immigrazione”, tramite i video prodotti dal nucleo operativo stesso, si sono apprese effettivamente le dinamiche attraverso le quali l’immigrato, appena sbarcato, vive la sua post-tratta tra criminalità e prostituzione.

Più approfonditamente, una volta raggiunta la meta dopo l’estenuante traversata, viene effettuata una distinzione tra genere maschile e genere femminile di immigrati. Il primo, che “gode di una maggiore autonomia” nella loro quotidianità, spesso intraprende strade legate alla delinquenza, ad esempio allo spaccio di droga e il commercio di armi. Il genere femminile, a differenza di quello maschile, sbarca sulle coste siciliane consapevole di dover scontare non solo un debito impartitogli a seguito di un rituale magico imposto prima di intraprendere la loro tratta, ma anche coscienti della loro sottomissione alla Mamman (figura che gestisce il loro status di schiavitù) che le costringerà a una vita priva di libertà e all’insegna della prostituzione.

La Guardia di Finanza, per contrastare questo fenomeno, attua quotidianamente delle procedure quali la sorveglianza di alcuni punti nevralgici della Sicilia, l’intercettazione di schede telefoniche dei possibili indiziati, l’applicazione di GPS nelle barche sorvegliate, la traduzione delle conversazioni telefoniche tra i vari amministratori del servizio e della tratta.

Dopo le operazioni investigative, il Corpo interviene sul territorio tramite blitz, arrestando così i responsabili dei crimini commessi.

Il Clan/Fuoco Shedar si impegna nella realizzazione di una “tavola rotonda” inerente a questo tema, rivolta a chiunque volesse partecipare, in incontri che si svolgeranno durante i mesi di Febbraio e di Marzo, per poter lasciare un segno tangibile del loro operato.
                                                                                                                                                                                                               Il Clan/Fuoco Shedar

    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *